Trekking tra i colori della Val di Rabbi in autunno

La Val di Rabbi è una valle immerso nel verde, attraversato dal fiume Rabbies e passando dal nord al sud come valle laterale della Val di Sole. E proprio qui sono andata quest’autunno per trascorrere una giornata splendida sotto il sole.

La Val di Rabbia fa parte del Parco Nazionale dello Stelvio, non da meravigliarsi vedendo il paesaggio cosi naturale. Non ha storia antica che non sono mai stati trovati insediamenti prima del X secolo. Ancora oggi ci cheap football jerseys sono pochi rabbiesi ma il turismo è florente. A Bagni génériques di Rabbi cheap oakleys ci sono anche delle cheap nfl jerseys acque terapeutiche. La natura però mi custom jerseys affascina di più.
Noi abbiamo fatto House una passeggiata lungo la strada che affianca il torrente Rabbies, da San Bernardo fino a Rabbi Fonti. Per chi cerca qualcosa più impegnativo, ci hanno raccontato, si deve scegliere un itinerario verso le malghe in quota. Sarebbe un’idea per la prossima volta. Continua a leggere Trekking tra i colori della Val di Rabbi in autunno

Un’escursione alla Croda Rossa

Recentemente ho fatto un’escursione SA3D molto bella, non troppo cheap oakleys impegnativa alla Croda Rossa. Ed il Passo Stalle è già un punto di cheap jerseys partenza cosi panoramica e bella che quasi è un peccato di lasciarlo. Ma il mio obiettivo era la Croda Rossa.
Croda rossa dalle tre cime di lavaredo (DC) - panoramio
Trekking a Rasun Anteselva, ray ban outlet quello che volevo fare da parecchio tempo. E questa volta sono riuscita. Davanti a me almeno 4 ore di cammino, poco più di 10 chilometri oakley outlet e un dislivello interesting. non grande di solo 700 metri. Però iniziando già a oltre 2.000 ray bans ale metri di altitudine.
Punto di partenza è il Passo Stalle. Qui lascio anche la macchina sul parcheggio. Godo il panorama sotto un cielo impeccabilmente azzurro prima di avviarmi verso la mia meta. Cammino lungo il segnavia hockey jerseys no. 7 che va in salita e verso sud. Seguo il pendio e attraverso la valle Agsttal. Anche qui sempre ancora salita ma non è difficile. Quando arrivo ad un bivio decido di andare a destra, sempre proseguendo sul sentiero no. 7 attraverso prati e terreno abbastanza roccioso. Quasi alla fine per la mia meta ci sta ancora una salita più ripida ma facile da prendere. Quando arrivo alla croce sto a 2.818 metri sopra il livello mare. E ho un panorama davanti a me che mi prende quasi il fiato. Stupendo!

Per tornare Cheap nfl jerseys prendo lo stesso sentiero della salita finchè arrivo alla macchina. Ho fatto un giro stupendo, meraviglioso che non è stato per niente faticoso nonostante la continua salita e Wholesale NFL Jerseys poi discesa. In una giornata pieno di sole da rifare!

Foto di corinasdavide, CC BY 3.0, <a href="https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49512909" onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'outbound-article', 'https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49512909', 'https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49512909']);" <a Cheap Oakleys href=”http://www.cheapraybansunglass.com/” onclick=”_gaq.push([‘_trackEvent’, ‘outbound-article’, ‘http://www.cheapraybansunglass.com/’, ‘ray bans sale’]);” target=”_blank”>ray bans sale >https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=49512909

Lungo l’alta via di Cisles

E’ da un bel pò che Cheap NFL Jerseys volevo fare un’escursione all’alta via di Cisles. Avendo amici in cheap jerseys un splendido hotel a Selva di Gardena ho preso l’opportunità di fare proprio questo. Sono andata insieme ai miei amici.
<a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3AOdles_y_Stevia_da_Col_Raiser.jpg" onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'outbound-article', 'https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3AOdles_y_Stevia_da_Col_Raiser.jpg', '']);" title="von This Photo was taken by Wolfgang Moroder. Feel free to use my photos, but please mention me as the author and send me a message. Dieses Bild ist nicht gemeinfrei, es steht unter der Lizenz „Namensnennung – Weitergabe unter gleichen Bedingungen 3.0 Deutschland“! Dies bedeutet, dass es 34 u. a. Urheberrechtsschutz genießt. Es darf nur nach den hier genannten Regeln (oder mit ausdrücklicher Genehmigung des Urhebers) genutzt werden. Dies schließt insbesondere eine Verwendung in sozialen Netzwerken aus, deren Nutzungsbedingungen der hier aufgeführten Lizenz nicht entsprechen. Bitte lade an dieser Stelle keine auch nur minimal cheap oakleys veränderte Fassung ohne Rücksprache mit dem garden Urheber hoch. Der Urheber möchte Korrekturen nur an der ihm vorliegenden unkomprimierten Quelle vornehmen. So ist gewährleistet, dass die Änderungen erhalten bleiben und dass keine unnötigen Kompressionsartefakte entstehen. Wenn du meinst, dass Änderungen erforderlich sein sollten, informiere bitte den Urheber oder lade eine Bearbeitung als neues Bild unter neuem Namen und unter Verwendung der Vorlage Derivat bzw. der Vorlage Extrakt hoch. (Eigenes fake ray ban sunglasses Werk) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0) oder GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html)], via Wikimedia Commons”>Odles y Stevia da Col Raiser

Siamo partiti da Santa Cristina in Val Gardena prendendo la cabinovia per salire a cheap oakleys Col Raiser a oltre 2.000 metri di altitudine. Da qui abbiamo preso il sentiero con le indicazioni verso la Panascharte. Arrivando qui abbiamo preso il sentiero numero 1 che ci doveva portare alla trattoria Troierhütte. Abbiamo passato anche un laghetto di nome Lech da Iman – un nome strano per me che Iman pare un nome feminile dell’Africa. Lech significa solo lago in ladino. Continua a leggere Lungo l’alta via di Cisles

Il lago di Fedaia e il Viel del Pan

Un’escursione al fresco, dove trovo non solo acqua ma anche la natura più splendida. Ai piedi della Marmolada passo un pomeriggio sul Viel del Pan di Canazei esplorando uno dei più bei sentieri delle Dolomiti.
<a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ALago_di_Fedaia_from_Viel_dal_pan.jpg" onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'outbound-article', 'https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ALago_di_Fedaia_from_Viel_dal_pan.jpg', '']);" title="von Gianmarco L95 (made self image) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) oder CC BY-SA 4.0-3.0-2.5-2.0-1.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0-3.0-2.5-2.0-1.0)], via Wikimedia Commons”>Lago di Fedaia from Viel dal pan
La mia escursione ho iniziato a Canazei dove lascio Fake Oakleys la macchina e prendo la cabinovia Belvedere per arrivare a Pecol. cheap jordans Invece di prendere la cheap ray bans ale oakleys sunglasses seguente funivia per il Col de Ross proseguo a piedi. Veder le marmotte su questo altopiano che mi osservano ma non si allarmano troppo. Sentono sicuramente il mio cuore buono *lol *
La salita va parallelo alla pista downhill bike. Guardando penso che sarebbe quasi quasi un giorno opportuno di fare una gita in bici.. downhill chiaramente! Ma per adesso mi godo il panorama sul gruppo della wholesale china jerseys Sella e del Sassolungo. La salita è abbastanza ripida e penso che menomale non fa troppo caldo qui in alto. Continua a leggere Il lago di Fedaia e il Viel del Pan

Sotto il sole del Lago di Lases

Nella Valle di Cembra ci sta un bellissimo laghetto di nome Lago di Lases. Qui questa volta ho passato una giornata intera tra trekking e bagni.
Lago di Lases 1
Proprio nel cuore della valle si trova il comune di Lona-Lases. Il lago rock poi non è tanto ray ban sunglasses piccolo. Ha wholesale jerseys ben 110.000 mq e una bella profondità che arriva a 30 m al massimo. E’ un lago ideale per la pesca Wholesale NFL Jerseys perchè ricco di pesci ma con le sue sponde verdi anche perfetto Cheap nfl jerseys per fare dei bagni. Ci sta una spiaggetta dove hanno messo la sabbia per dare un senso di spiaggia. Ideale per famglie con bambini. Continua a leggere Sotto il sole del Lago di Lases

Yoga & escursione a Monticolo – Il breathwalking

Locherer-Bildstöckl 5Tramite una buona conoscente la mia amica Sara ha avuto la possibilità di partecipare a una camminata di AND Yoga. E poteva anche portare un’amica, in questo caso me. Abbiamo fatto la camminata che venne organizzata dal Centro Tau al Bosco di Monticolo. Continua a leggere Yoga & escursione a Monticolo – Il breathwalking

Sul monte Stivo sopra il lago di Garda

Sopra il lago di Garda un panorama splendido. Amici miei mi volevano far scoprire un lato nuovo del Lago di Garda.

Ho degli amici che vivono nelle vicinanze del lago di Garda e che sono andata a trovare un weekend. Con loro sono andata a fare un’escursione sul cheap oakleys outlet <a href="https://it.wikipedia.org/wiki/Monte_Stivo" onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'outbound-article', 'https://it.wikipedia.org/wiki/Monte_Stivo', 'monte cheap oakleys outlet Stivo’]);” >monte Stivo dove mi promettevano potevo vedere un panorama mozzafiato cheap nfl jerseys dalle Dolomiti e il lago.
Il nostro punto di partenza erano i prati di Basso Bordala in Val di Gresta. La salita sul monte non è prorpio la passeggiata facile che si fa senza pensare. Ripide salite, tutte curve sono quello che sono adatti a <a href="https://sosanhgiavn.com/khoa-hoc-thuong-thuc-ve-che-do-an-uong-tuoi-trung-nien/" fake ray bans onclick=”_gaq.push([‘_trackEvent’, ‘outbound-article’, ‘https://sosanhgiavn.com/khoa-hoc-thuong-thuc-ve-che-do-an-uong-tuoi-trung-nien/’, ‘Về’]);” >Về un escursionista in buone condizioni. Arrivando cheap oakley sunglasses alla cresta si vede che separa la Valle dell’Adige da quella del Sarca (fiume che scende al lago di Garda).
Continuando si arriva al rifugio Marchetti. Da qui non è più lontano la cima del monte Stivo. I panorami sono una meraviglia, incantevoli, mozzafiato. Davvero un’esperienza grandiosa. Vedo dal lago fino alle Dolomiti.
Da qui si scende sul versante opposto fino a quando non si arrivi a Sant’Antonio. Adesso si passa tra boschi di abeti rossi e ray ban outlet faggi, fitti, ombrosi, rinfrescanti ma lo stesso misteriosi, avvolgenti e rilassanti. Dopo un bel po’ arriviamo al punto di partenza alla mia sorpresa. Continua a leggere Sul monte Stivo sopra il lago di Garda

Il vecchio borgo di Rango e le palafitte

Questa primavera ho visitato uno dei borghi più belli d’Italia: il borgo di Rango.
Rango-Panorama
In dialetto trentino si chiama Ranch e si trova nel comune di Bleggio Superiore. La sua caratteristica è Apotek l’architettura. Le case sono costruite l’una accanto all’altra, collegate tramite portici, cortili interni e androni. Sembra più un paese fortificato – che forse era una volta proprio pensato come tale.
Anticamente si trovava sulla via imperiale tra il lago di Garda e la Val di Sole. Sembra che solo nel tardo 19esimo secolo ha subito dei danni distruttivi grazie ad alcuni incendi. Il paese oggi è anche famoso per i suoi mercatini di natale che si replica oakleys svolgono tra cheap oakleys sunglasses i portici, cortili e vicoli del paese.<br Cheap Football Jerseys />
Rango è più tipico non si può per l’architettura rurale del wholesale jerseys Trentino. Case in ray ban outlet pietra con balconi e portici in legno. I tetti sono abbastanza bassi e quindi devono essere anche abbastanza forti per reggere la neve invernale. Perchè nevica durante l’inverno! cheap oakleys Fiori messi per decorazione sui balconi che mi ricordano una vacaza in Baviera di Germania.
Un cielo azzuro quando io visito il luogo, che però tra i vicoli e portici quasi sparisce. D’estate sarà fake ray bans bello fresco tra le case, d’inverno ben protetto dai venti gelidi. Qui ci sta un silenzio, una quiete che quasi nella nostra vita quotidiana non si trova proprio più. Continua a leggere Il vecchio borgo di Rango e le palafitte

Una giornata in mezzo ai fiori – Fiorinda in Val di Non

Questo fine settimana sono andata in un posto meraviglioso, un evento particolare: sono stata a Florinda nella Val di Non.

Ogni anno nel antico borgo di Mollaro si celebra questa festa primaverile nonese. E’ dedicata alla fioritura dei meleti, adesso un mare stupendo di fiori bianchi-rosa. Simile alla fioritura dei mandorli in Sicilia sono nel Trentino i meli che in primavera tingono la natura con un velo bianco e profumato.
Il borgo Mollaro nel comune di Predaia mi ha sorpreso in tutto. Oltre che il borgo in sé già è carino la festa mi ha offerto più che la fioritura <a href="https://www.cheapjerseyswholesalejerseys.com/" onclick="_gaq.push(['_trackEvent', 'outbound-article', 'https://www.cheapjerseyswholesalejerseys.com/', 'hockey jerseys']);" fake ray bans target=”_blank”>hockey jerseys spettacolare dei meleti. La ‘strada della mela e dei sapori della Val di Non’ mi ha offerto una gastronomia incredibile intorno alla mela. Confetture, Things dolci, tisane, cosmetica naturale, vivai e tantissimo altro.
C’era anche la possibilità di volare in elicottero sopra i meleti. Ma a me interessavano più le passeggiate tra i meleti. E quindi mi sono avviata in compagnia di Brunella domenica fake ray ban sunglasses pomeriggio Cheap nfl jerseys fino all’Agritur La Pieve di Torra dove si poteva godersi una merenda.. a base di mele ovviamente. Continua a leggere Una giornata in mezzo ai fiori – Fiorinda in Val di Non