Nel giardino delle rose a Ronzone nella Val di Non

<a href="https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ARosa_Red_Chateau01.jpg" fake oakleys onclick=”_gaq.push([‘_trackEvent’, ‘outbound-article’, ‘https://commons.wikimedia.org/wiki/File%3ARosa_Red_Chateau01.jpg’, ”]);” title=”By Hamachidori (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html), CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/) or CC BY-SA 2.1 jp (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.1/jp/deed.en)], via Wikimedia Commons”>Rosa Red Chateau01Il Giardino della Rosa a Ronzone nella Val di Non è un luogo di meraviglie, di bellezza e di un’infinità di colori e profumi. Io ci sono andata una giornata di primavera piena di sole.

Veramente non sono mai stata una grande amante delle rose. Però appena che vengo affrontata direttamente con qulacosa che non mi piace in particolare spesso cambio parere. E in questo caso ho nel mio giardino della casa in affitto tante varietà di rose piantate dalla proprietaria. Le sto curando Website naturalmente come tutte le altre piante e quest’anno dopo potature e vari lavori stanno uscendo una meraviglia.
Inoltre ho un’amica che ama i roseti e quindi le rose mi stanno intorno dovunque al momento. Che non mi dispiace perchè sono veramente una meraviglia nelle oakley outlet loro infinite varietà.
Cosi questo weekend sono andata a visitare il Giardino della Rosa a Ronzone in Val di Non.
La rosa da millenni è stata amirata e usata, non solo per abbellire i giardini sia reali che comuni ma piuttosto per le sue proprietà aromatiche e officinali. Ancora oggi ci si cucina, si crea profumi e cosmetici.
Le rose esistono sia semplici che doppi, rampicanti e a cespuglio, e di quasi custom jerseys tutti i colori tranne il blu. Io personalmente sono molto wholesale Jerseys affascinata dalle rose color arancione e doppi. Molti profumano quasi da 16:16:47 sfenire, altri non si sente nulla (o almeno io).
Secondo le informazioni nel Giardino della Rosa ci sono oltre 400 varietà, tra rose cheap jordan antiche, rose coltivate inglesi e autoctone alpine. Un mare di colori e profumi, di bellezze uniche e veramente affascinanti. Molte di queste rose – leggo – provengono dal vivaio inglese David Austin.
Il giardino non Cheap Football Jerseys è da paragonare con un giardino inglese, è molto più ‘ordinato’ e vuoto, ma cheap oakleys sunglasses lo stesso le diverse varità sono stupende. Carino il lungo pergolato con le rose che mi ha fatto venire un’idea per il mio giardino.. più piccolo ovviamente.
Il giardino è aperto fino a metà ottobre tutta la giornata hockey jerseys con pause pranzo tra le 12.30 e le 14.30. L’entrata ha un piccolo prezzo di 3 € che secondo me è giustificato. Con la Guestcard Trentino l’ingresso però è gratuito. Si trova in Via Recla a Ronzone nella Val di Non.

Il Giradino della Rosa è stupendo se non si aspetta un giardino all’inglese. Ci sono anche varietà di fiori piuttosto spontanee credo. Lo stesso sono molto armonici nel contesto del giardino. A giugno inoltrato fino alla fine di luglio ci sta la fioritura maggiore. Ritornerò!

Foto di Hamachidori (Own work) [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html), CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/) or CC BY-SA 2.1 jp (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.1/jp/deed.en)], via cheap nfl jerseys Cheap Jerseys from china Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *